Descrizione immagine

Emanuele Cappellotto

 

Mandolin // Mandola // Mandolino

Biography

Biografia

Emanuele Cappellotto studied mandolin with Ugo Orlandi at the Conservatory "Cesare Pollini" in Padua, graduating in 2002 with honors. In 2004 he graduated at Secundary Teaching School "Music and Perfoming Arts" in Venice University Ca' Foscari. In 2006 he had the Master degree "Mandolin perfoming branch" at the Conservatory "Cesare Pollini" of Padua with the highest marks. He participated to European Guitar and Mandolin Youth Orchestra in its sessions in Germany 1998, Spain 1999 and Italy 2000.


He has perfomed as soloist with: Collegium Symphonium Venetum, Volens Ensemble, NovArt Baroque Ensemble, Camerata Mandolino Classico in Sweden 2005 directed by Giorgio Fabbri, Assumption University Orchestra in Bangkok 2010 and 2013 and "Orchestra a plettro di Breganze who sees him involved in numerous tours (Austria, France, Spain, Hungary) and which recorded the CDs "Il Mandolino a Vicenza e Padova" (Velut Luna 2005), "Mandolini al chiaro di Luna" (Velut Luna 2010), "Musica di Rinascita" (Fischer Italia 2010).


He has played with the guitarists Nicola Mazzon, Filippo Favaro with whom he recorded the DVD Music "Novanta passi di memorie" and Gianluca Sabbadin with whom he won the first prizes at  Nationa Competion "Città di Castelfidardo" in 2003 and the European Competition "Enrico Mercatali" in Gorizia in 2005. They recorded  the CD "Four clockworks for mandolin & guitar" for the label Dodicilune in 2010. 


He is the founder of Venice Mandolin & Guitar Ensemble (www.mandolinvenice.com) and he played with prof. August Watters (Berklee College of Music in Boston) with Boston Mandolins and New England Mandolin Ensemble in U.S.A. 2013 tour.

In 2018 he was invited to hold a masterclass by Ufa State Institute of Arts - Russia and a recital by Baskir State Philarmonic, Ufa - Russia.


He has worked for opera and symphony productions with the Symphony Orchestra "F. J. Haydn" of Bolzano and Trento, Veneto Philharmonic Orchestra "G. Malipiero, the Orchestra of the Conservatory "G. Martini of Bologna, I Solisti dell'Olimpico in Vicenza and the Orchestra of the Teatro Regio of Parma, Teatro "La Fenice" in Venice and Opera Siam in Bangkok.


He participated to Radio Broadcasts for Radio Slovenia, Radio Romania, Radio RaiItalia and AllUfa Metropolitan TV.


He is a full time music teacher in Padua district.


He plays with a mandolin by Raffaele Calace Classico A 1996, a copy of a Neapolitan Mandolin Vinaccia 1770 (by Cecconi 2002) and a Milanese mandolin by Monzino XIX cen and a Milanese mandolin Giuseppe Molinari 1750 (by Tiziano Rizzi 2012).

Ha frequentato il corso di mandolino tenuto da Ugo Orlandi presso il Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova, diplomandosi nel 2002 con il massimo dei voti. Nel 2004 ottiene la Specializzazione all'Insegnamento Secondario in "Musica e Spettacolo" presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Nel 2006 consegue il diploma accademico di secondo livello in mandolino ramo esecutivo presso il Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova con il massimo dei voti e lode. Ha partecipato al progetto Orchestra a plettro Giovanile Europea (E.G.M.Y.O) nelle sue sessioni in Germania (1998), Spagna (1999) e Italia (2000).


In qualità di solista si è esibito con le orchestre: Collegium Symphonium Venetum, Volens Ensemble, NovArt Baroque Ensemble, Camerata Mandolino Classico diretta da Giorgio Fabbri con la quale ha compiuto una tournée in Svezia nel 2005, Assumpion University Orchestra con la quale ha effettuato due tournée a Bangkok nel 2010 e 2013, e l'Orchestra a plettro di Breganze che lo ha visto coinvolto in numerose tournée in Italia e all’estero (Austria, Francia, Spagna, Ungheria) e con la quale ha inciso tre CD: “Il Mandolino a Vicenza e Padova” (VelutLuna), “Mandolini al Chiaro di Luna – Dieci Serenate” (VelutLuna), “Musica di Rinascita” (Fischer Italia).


Si è esibito in duo con i chitarristi Nicola Mazzon, Filippo Favaro con il quale ha inciso la colonna sonora del DVD "Novanta passi di memorie" e Gianluca Sabbadin con il quale è stato invitato ad esibirsi in importanti stagioni concertistiche in Italia, Spagna (Festival Internazione di Logrono), Romania Slovenia e Marocco (Festival Internazionale di Volubilis), con cui ha ottenuto il primo premio al Concorso nazionale di Castelfidardo (aprile 2003) e al Concorso Europeo “Enrico Mercatali – Città di Gorizia” (maggio 2005) e con il quale ha inciso il CD: “Four clockworks for mandolin and guitar” (Dodicilune).


E' fondatore dell'Ensemble di Mandolini e Chitarre delle Venezie (www.mandolinvenice.com) ed è inoltre stato invitato dal prof. August Watters del Berklee College of Music di Boston ha suonato con i quartetti "Boston Mandolins" e "New England Mandolin Ensemble" in tournée negli U.S.A. nell'estate 2013.

Nel febbraio 2018 è stato invitato dall'Ufa State Institute of Arts - Russia a tenere una masterclass e dalla Baskir State Philarmonic a tenere un concerto sempre in Ufa - Russia.


Ha collaborato per produzioni liriche e sinfoniche con l’Orchestra Sinfonica “J.Haydn” di Trento e Bolzano, l’Orchestra Filarmonia Veneta “G.Malipiero” , l’Orchestra del Conservatorio “G.Martini” di Bologna, “I Solisti dell’Olimpico” di Vicenza, l’Orchestra del Teatro Regio di Parma, Teatro "La Fenice" di Venezia, Opera Siam di Bangkok.


Ha partecipato a trasmissioni radiofoniche per RadioSlovenia, RadioRomania, RadioRai, AllUfa Metropolitan TV.


Svolge attività didattica in provincia di Padova.


Suona con un mandolino Calace del 1996, con un Vinaccia 1770 (Copia realizzata da Cecconi nel 2002), un mandolino milanese Monzino della fine del XIX sec ed un mandolino milanese barocco Giuseppe Molinari, copia realizzata da Tiziano Rizzi nel 2012.